Fast and Furious

Fast and Furious

Uno dei motivi per cui sono venuta a Londra è stato l’invito da parte della BMW Germania a testare il nuovo scooter elettrico che uscirà sul mercato nel 2013.
Si tratta di uno scooter interamente a motore elettrico, con un’ autonomia di 100km a full battery che si ricarica al 70% in 40 minuti…direttamente dalla presa di corrente!
Quindi dal prossimo anno oltre a ricaricare telefoni, pc ecc… ricaricheremo lo scooter!
Un bel progetto innovativo se si pensa ai risparmi e, soprattutto, all’impatto ambientale.
Lo scooter è manegevolissimo e molto grintoso, cosa che ha sorpreso un pò tutti i giornalisti presenti.
All’inizio ero un pò timorosa, anche perchè l’ultimo ciclomotore che ho guidato si chiamava CIAO, ma essendo un mezzo altamente tecnologico non ho avuto difficoltà ,e poi… che spettacolo guidare (al contrario) per le vie Londinesi!

scooter-elettrico

 

 

 

 

 

scooter-elettrico-racu

 

 

 

 

La cosa più strana di questo scooter è che non emette rumore, cosa che potrebbe anche risultare pericolosa perchè non se ne avverte l’arrivo!
Quindi…via di clacson!

Durante il tour abbiamo fatto una sosta alla BMW art car collection: un parcheggio multipiano adibito a museo in cui, per la prima volta, erano presenti tutte  le BMW  dipinte dai più grandi artisti (non poteva mancare Andy Warhol), dal 1975 al 2010.
Devo dire che ognuna aveva il suo fascino ma la mia preferita è la M3 GT2 dipinta da Jeff Koons, probabilmente perchè ho un debole per la velocità!
Eccola qui:

bmw-koons

A proposito di velocità…della nostra “spedizione” faceva parte anche Rick Yune , protagonista nel film  “Fast and Furious ” e che tra poco potremo vedere nell’ultimo di Tarantino.
Ben lontano dall’immaginario stereotipo della star hollywoodiana, è un ragazzo davvero molto simpatico, tranquillo e discreto, ma che credo sia comunque meglio non farlo arrabbiare!
Io non nutro grande passione per  film di inseguimenti o arti marziali (ovviamente Ringo è stato così gentile da farlo presente), ma adoro i film di Tarantino e non vedo l’ora che esca “The Man With The Iron Fists“.
Ora ho anche un motivo in più per andarlo a vedere…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *